Forex come funziona il forex exchange market

Spesso i trader alle prime armi che approdano al mondo della finanza devono studiare prima di poter effettuare qualsiasi investimento. Capire come funzionano gli strumenti finanziari a disposizione dei trader è fondamentale per la buona riuscita dei loro investimenti. Leggendo questo articolo, capirete meglio come opera e su cosa si basa il mercato Forex, ovvero il mercato interbancario più importante in termini di valore delle transazioni effettuate al suo interno. Il Foreign Exchange Market è un mercato accessibile a tutti; benché inizialmente sia stato creato soprattutto per le grandi istituzioni finanziarie, con lo sviluppo delle nuove tecnologie l’fx è diventato accessibile anche ad altri partecipanti come i governi, gli altri mercati finanziari, le piccole e grandi imprese e persino gli investitori privati (benché il loro apporto in termini numerici nel volume delle transazioni sia minimo).

Forex: come funziona?

Come funziona il mercato Forex? Come i trader del mercato finanziario “scommettono” sull’andamento delle azioni, i trader che speculano sul mercato Fx scommettono sulla fluttuazione dei tassi di cambio; i tassi fluttuanti stanno infatti alla base della speculazione e quindi del mercato Forex. Il trader può acquistare o vendere valute monetarie ma non può farlo con le singole valute: se compra una valuta, deve venderne un’altra e viceversa. Infatti nel mercato forex si può operare solamente con coppie di valute. Ma, dal momento che l’andamento delle coppie di valute è minimo (quasi tutte le coppie si muovono di 1 centesimo al giorno), i trader utilizzano spesso la possibilità di usufruire della leva finanziaria per ottenere maggiori introiti.

Gli investimenti nel mercato Forex

L’utilizzo della leva finanziaria e la grande liquidità di cui dispone il mercato Forex, ne fanno il mercato valutario più importante a livello mondiale, con un volume di transazioni che supera persino i 4 mila miliardi al giorno. Il mercato Forex è un mercato che non ha una sede centrale ma il suo punto focale è costituito dal mercato di Londra, dal quale dipende anche la nascita del mercato dell’Eurodollaro. Sono decine di milioni i dollari che vengono scambiati ogni secondo all’interno del mercato londinese che opera soprattutto con i mercati asiatici e americani, grazie anche alla sua posizione strategica. Tutti i trader dovranno però utilizzare il sistema OTC (over-the-counter) se vorranno iniziare a speculare nel foreign exchange market; ciò vuol dire che sarà necessario collegarsi ad una piattaforma sul web per poter investire in questo vastissimo mercato che raggiunge ogni Paese del mondo.

La svolta per il mercato Forex fu infatti la nascita del computer e di internet: negli anni Ottanta infatti, mentre il Forex era già in rapida espansione, la possibilità per i trader privati di poter speculare tramite il computer fu un’innovazione decisiva per la popolarità dell’Fx che consentì la nascita del Forex on-line. Spesso ci si chiede se il Forex sia un mercato adatto anche ai piccolo investitori; sicuramente per i trader alle prime armi sarà difficile comprendere il meccanismo che regola il mercato valutario ma i vantaggi offerti dal Forex permettono a tutti di potervi operare senza il rischio di perdere grosse somme di capitale investito.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*