Neo patentati, come rendere meno costosa la polizza assicurativa

Si sa che più si è giovani è più costosa la polizza assicurativa, appunto per la poca esperienza che i giovani hanno nella guida di un veicolo. Però ci sono alcune compagnie assicurative che attuano un piccola percentuale di sconto per tutte quelle vetture che hanno determinati optional all’interno della propria vettura che servono ad aumentare la sicurezza sia del giovane guidatore che del veicolo stesso.

Assicurazione: Spendere meno

Quindi, quando si tratta di un soggetto neopatentato per far in modo di aumentare la sicurezza stradale e guidare con maggior destrezza la propria vettura, si può fare ricorso all’inserimento di importati optional, ovvero di piccoli accessori ma estremamente importati, come in casi di emergenza e urgenza. In questo modo, oltre ad avere maggiore sicurezza stradale, si avranno maggiori possibilità di trovare delle assicurazioni auto economiche.

Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta e quali sono i principali dispositivi che permettono di risparmiare sull’assicurazione.

1. Navigatore Gps
Ancora oggi molti non hanno ben capito o meglio sottovalutato l’importanza del Gps nella propria auto, questo utilissimo accessorio, che grazie alla sua presenza non solo ci consente una guida più sicura e senza sgradevoli sorprese, ma migliora il nostro senso di orientamento soprattutto se dotato da istruzioni vocali, relative alle varie operazioni da noi imposte per raggiungere una meta ben precisa, così da evitare strade sconosciute e mai praticate.

2. Kit Vivavoce
Un optional che non può assolutamente mancare nel veicolo di ogni singolo guidatore, con comandi direttamente sul volante del mezzo, molto utile, per effettuare chiamate telefoniche e quindi evitare di distrarsi per comporre numeri telefonici utilizzando il cellulare, mettendo a repentaglio la propria vita, basta veramente poco per farsi del male.

3. Tyre Pressure Monitoring System
Entrato in vigore nel 2012 è il sistema che monitora in ogni istante la pressione di ciascun pneumatico e avvisa il conducente se questa si abbassa o cambia rispetto alle condizioni ottimali. Per farlo dispone di particolari sensori inseriti nelle valvole di ogni pneumatico che sono in grado di individuare differenze di pressione di appena 0,1 bar rispetto allo standard assegnato. Il segnale di allarme scatta in seguito a predite di pressione superiori a 0,3 bar.

4. L’Sos Call
Importante passo avanti per la sicurezza delle persone che si mettono in viaggio sulle strade. Sarà infatti questa la data dalla quale tutte le auto avranno il dovere di essere dotate di un sistema automatico di chiamata di emergenza, denominato eCall, con il quale segnalare un sinistro in modo automatico senza attendere che debba essere l’utente ad occuparsene. La logica è molto semplice: se una persona ha un incidente lontano dagli occhi di altri, o se tutti i presenti subiscono un danno o un impedimento tale da non poter chiamare i soccorsi, le probabilità che la situazione degeneri è altissima.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*