Europa League: è tutto pronto

Il calcio è la passione che unisce milioni di persone: italiani e stranieri. Quella che stiamo affrontando è una settimana decisiva non solo per la Champions League, ma anche per l’Europa League. Tre squadre italiane sono impegnate in quest’ultima competizione: vediamo, allora, le ultime novità direttamente dai campi.

Italiane e straniere si mostrano sempre pronte a correre pur di alzare la coppa dell’Europa League. Questa competizione, da anni, coinvolge, appassiona ed entusiasma schiere di tifosi e i giocatori stessi. Organizzata dall’Unione delle Federazioni Calcistiche Europee (Uefa), è stata definita la seconda competizione di pregio dopo la Champions League.

Istituita nel lontano 1971, nel corso degli anni è stata più volte modificata nell’organizzazione e anche nel format. Di fatto, all’interno di questo torneo, possono partecipare tutte le formazioni che nel corso del campionato precedente si siano classificate dietro alle squadre aventi diritto di partecipare alla Champions League.

Nel 2009, dopo 38 edizioni, il format è stato adeguato alle esigenze televisive e calcistiche, rendendo questo torneo più simile alla Champions League, e sicuramente molto più spettacolare. Se guardiamo il medagliere “storico” di questo torneo, fino ad oggi questa competizione è stata vinta da 27 differenti società: il Siviglia è senza dubbio la squadra più titolata, mentre la Juventus, l’Internazionale e il Borussia Monchengladbach detengono un record differente: hanno tutte disputato il maggior numero di finali di Europa League.

Torniamo, ora, al futuro e alle nostre squadre italiane impegnate in questa competizione: nelle scorse ore sono stati designati anche i fischietti che seguiranno le nostre tre squadre. Vediamo, quindi, quali sono le ultime news.

Benoit Bastien dirigerà Napoli – Midtjiylland: lo scontro, valido per la quarta giornata del gruppo D, si giocherà giovedì sera alle ore 19.00.

La Lazio, invece, sarà impegnata contro il Rosenborg (gara valevole per il gruppo G): la partita inizierà alle ore 21.05, e verrà diretta dal fischietto inglese Andre Marriner. Infine, il duello tra Lech Poznan – Fiorentina è in programma alle ore 21.05, ed è valevole come gara del gruppo I. Quest’ultima verrà arbitrata dal turco Halis Ozkahya.

Insomma, queste tre sfide si prospettano sicuramente interessanti e molto agguerrite. Per questo motivo è importante seguirle, e sostenere le tre squadre italiane impegnate in questo bellissimo torneo. Se anche voi non volete perdervi tutte le novità direttamente dai campi, le formazioni e tutto ciò che è inerente l’Europa League, cliccate su http://mondiali.net/category/europa-league/.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*