Truffe dei broker di opzioni binarie: come difendersi

I broker di opzioni binarie sono la chiave del successo per chi guadagna con il trading binario. Tuttavia il broker è anche un importante fattore di rischio: si segnalano casi di trader truffati dal proprio broker. Per fortuna le truffe sono sempre più rare ed è molto facile difendersi.

Per prima cosa, dobbiamo dire che i migliori broker opzioni binarie offrono condizioni e garanzie eccellenti. In pratica chi sceglie bene il broker non deve temere truffe, ma anzi di solito incassa benefici molto elevati.

E probabilmente questo è il punto centrale per difendersi dalle truffe: scegliere con accuratezza il broker di opzioni binarie. Ma come è fatto un broker che truffa? Per prima cosa, è un broker che sicuramente non ha ricevuto alcun tipo di regolamentazione o di autorizzazione.

Un broker autorizzato non potrà mai truffare i suoi clienti perché è sotto la costante vigilanza delle autorità competenti: in caso di problemi, non solo il broker sarebbe immediatamente bloccato, ma ci sarebbero pesanti conseguenze (anche penali) per i responsabili. I broker non autorizzati, quelli tipicamente connessi alle truffe, hanno invece sede in posti esotici, come Panama o altri paradisi fiscali. In questo caso è materialmente impossibile anche solo presentare una denuncia, figuriamoci vedersi restituito il maltolto o vedere puniti i responsabili.

Una buona pratica che garantisce al 100% di evitare le truffe è quella di controllare, sul sito CONSOB, che un broker di opzioni binarie sia autorizzato prima ancora di aprire il conto. E’ una pratica facile in teoria, peccato che il sito della CONSOB non sia il massimo dell’usabilità. In ogni caso basta cercare in rete le recensioni del broker prima di aprire il conto per essere sicuri della presenza dell’autorizzazione da parte di CONSOB.

Anche il marketing del broker può costituire un campanello d’allarme. Intendiamoci: i broker sono imprese commerciali e quindi è più che giusto che si facciano pubblicità. Ma la pubblicità deve essere corretta, puntando a mettere in evidenza le caratteristiche del broker come il bonus omaggio, i rendimenti o servizi speciali per i clienti come i segnali di trading.

Se il marketing fa riferimento ad un rapido arricchimento sicuramente c’è qualcosa che non va e bisogna aprire gli occhi. Il fatto è che nessuno regala soldi, con le opzioni binarie si può guadagnare anche tantissimo ma per raggiungere questo traguardo ci vuole impegno, determinazione, coraggio, capacità di andare fino in fondo. Non è che basta aprire un conto su un broker e come per miracolo si diventa ricchi. Questo è quello che vuole farci credere il marketing dei broker che hanno intenzione di truffarci: occhi aperti!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*